1/1

STRUTTURA E SERVIZI

La Biblioteca Scolastica Multimediale Territoriale “Elisabetta Patrizi”, sita in Via Tino Buazzelli 96, 00137 Roma, è stata inaugurata il 14 dicembre 2000 ed è intesa come «Centro multimediale di risorse per l’apprendimento», in grado di porsi al servizio del territorio e di integrarsi nella progettazione didattica ed educativa.

La biblioteca nel progetto di Rete con le scuole dei municipi III e IV del Comune di Roma, con la biblioteca comunale e le associazioni no-profit:

  1. Istituto Comprensivo “Via Nicola M. Nicolai” (ex 141° Circolo Didattico “San Cleto”), scuola capofila;

  2. Istituto Comprensivo “Via Belforte del Chienti”;

  3. Istituto Comprensivo “Bruno Munari;

  4. Istituto Comprensivo "Poppea Sabina"

  5. Istituto Comprensivo “Piersanti Mattarella";

  6. Istituto Comprensivo P.ZA “Filattiera”;

  7. Istituto Comprensivo “Uruguay”;

  8. Istituto Comprensivo "Balabanoff";

  9. Artu Associazione Genitori.

 

Progetto Biblioteca


Gli obiettivi specifici che si intendono realizzare sono:

  • comunicare il piacere della lettura e della ricerca;

  • sviluppare il senso di appartenenza dei bambini e degli adulti nei confronti della comunità in cui sono inseriti per sollecitare la riflessione sull’identità culturale del territorio;

  • favorire lo sviluppo del pensiero critico e la formazione di lettori consapevoli;

  • soddisfare i bisogni informativi ed educativi degli alunni;

  • offrire esperienze con le nuove tecnologie nella prospettiva di un sistema formativo integrato;

  • arricchire ed integrare i curricula previsti dal Piano dell’offerta formativa delle scuole della rete.

 

Le scuole intendono valorizzare la propria presenza nella rete di scuole attraverso:

 

  • l’incremento del proprio patrimonio documentario sviluppando le vocazioni “tematiche” rispondenti alla identità culturale dell’Istituto in grado di completare l’offerta del materiale documentario presente nella “biblioteca della scuola polo”;

  • l’allestimento di sezioni autonome e specifiche tali da costituire ulteriore risorsa per la progettazione curricolare integrata delle scuole;

  • promuovere e favorire la partecipazione del personale impegnato nelle attività di biblioteca alle iniziative di formazione o aggiornamento previste nell’ambito del presente Progetto o proposte dall’Amministrazione o altri Enti;

 

Gli insegnanti referenti delle scuole della rete si incontrano con cadenza quindicinale per :

  • confrontare e socializzare progetti e attività di promozione della lettura;

  • mettere in comune conoscenze su materiali librari e multimediali;

  • ricercare, elaborare e proporre percorsi di narrativa che contribuiscano ad arricchire ed integrare i curricula previsti dal Piano dell’Offerta Formativa delle scuole della rete che abbiano la caratteristica della multimedialità (film, fumetti, canzoni, videogiochi ecc.);

Dall’anno 2006 è stato costituito un Comitato Tecnico Scientifico, organismo che supporta, accompagna, sostiene e indirizza le iniziative progettuali della Rete del progetto territoriale di promozione della lettura e di sviluppo delle biblioteche scolastiche multimediali territoriali. In particolare:

  • favorisce lo sviluppo e la diffusione di conoscenze, nonché la condivisione di “buone pratiche” avviate con il progetto “Programma per la promozione e lo sviluppo delle biblioteche scolastiche” e ulteriormente ampliatesi con azioni progettuali che integrano il sistema di istruzione ed educazione con gli enti locali, il territorio e le famiglie;

  • promuove la ricerca educativa come strumento per migliorare la qualità delle azioni progettuali svolte, attivando occasioni di confronto e sinergie tra tutti i soggetti interessati;

  • elabora e supporta progetti per l’innovazione e lo sviluppo delle pratiche orientate: all’inclusione, alla comunicazione intergenerazionale, al prestito condiviso, alla organizzazione e gestione delle biblioteche, alla didattica della lettura, alla promozione del libro, alla attività laboratoriali connesse alla lettura.

Accessibilità della Biblioteca

 

  • superficie in mq.122;

  • posti a sedere 25;

  • n. documenti 18.000 (Volumi 17.000, Fumetti 15, Periodici 10, VHS 190, CD-ROM 160, CD musicali 150, DVD 120, testi specifici per l’educazione alla genitorialità 330);

  • specializzazione raccolte: intercultura, lingua inglese, scaffale per l’educazione alla genitorialità, arte, cinema;

  • n. 10 postazioni multimediali;

  • n. 10 postazioni con accesso a Internet;

  • possibilità di videoproiezioni, mostre, riunioni;

  • attivazione di un Internet Point, la cui realizzazione è stata affidata dal IV Municipio del Comune di Roma alla Associazione Genitori Artu, vincitrice della Gara d’appalto.

La biblioteca è accessibile alle scuole del territorio, pubbliche e private; inoltre, sono potenziali utenti della biblioteca tutti i cittadini.

Artu Associazione Genitori

via Nicola Maria Nicolai 85, 00156 - Roma

Copyright © 2016-2020 - P. IVA 09180371008

Iscritta agli Albi e Registri per il Terzo Settore della Regione Lazio. 

Created by Fabio Sidoti & Martina Di Muro

All rights reserved

Privacy Policy